La natura delle cose

di Virgilio Sieni

La natura delle cose

di Virgilio Sieni

La Natura delle cose di Virgilio Sieni, si basa sul poema di Lucrezio, De rerum natura.
I cinque danzatori attraversano le tre scene danno vita a un compatto quartetto di uomini e a una figura femminile metamorfica e sempre presente, come la Venere-dea dell’atto generativo evocata da Lucrezio all’inizio del suo poema.
Attraverso una partitura di elementi sottili, dove la luce sembra sostituirsi al corpo e il senso del vuoto all’apparizione di corpi trasfigurati e galleggianti, si apre uno squarcio su un corpo unico che abita la scena: un corpo che comprende altri corpi, altre forme; che lancia messaggi di pace e che si rivolge all’ascolto, alla democrazia e alla libertà della tecnica, al senso laico del mistero. Una complessa macchina fisica che permette a Venere, presenza umana e pupazzo allo stesso tempo, di muoversi in una prolungata sospensione corporea, per poi discendere lentamente, per gradi, fino a terra.
“Rapinosa coreografia poetico-filosofica, La Natura delle cose si basa sulla geniale idea di assegnare tre età non consequenziali a quella Venere cui è dedicato il poema di Lucrezio De Rerum Natura. Cambiando maschere, costumi e soprattutto qualità del movimento, un’unica esile e specialissima interprete (Ramona Caia) giunge nello spazio trasportata da quattro danzatori. Coreograficamente, e non solo, un capolavoro.” Marinella Guatterini, Il Sole 24ORE

 

Date e orari

TEATRO
Teatro Morlacchi - Perugia
DATA
ven 11 feb 2022
ORARIO
21
Acquista Acquista
TEATRO
Teatro Morlacchi - Perugia
DATA
sab 12 feb 2022
ORARIO
18
Acquista Acquista

Locandina

dal De rerum natura di Lucrezio
regia, coreografia, scene Virgilio Sieni
collaborazione alla drammaturgia e traduzioni Giorgio Agamben
con Ramona Caia, Jari Boldrini, Nicola Cisternino, Maurizio Giunti, Andrea Palumbo
musiche originali Francesco Giomi
voce Nada Malanima
luci Paolo Meglio
costumi Geraldine Tayar e Elena Bianchini

produzione 2008
Teatro Metastasio – Stabile della Toscana, Compagnia Virgilio Sieni
collaborazione alla produzione
Torinodanza CANGO Cantieri Goldonetta Firenze

durata spettacolo 1 ora

LA DANZA DEL GIOVEDÌ

Giovedì 10 febbraio, ore 18,30
incontro pubblico con Virgilio Sieni

dal De rerum natura di Lucrezio
regia, coreografia, scene Virgilio Sieni
collaborazione alla drammaturgia e traduzioni Giorgio Agamben
con Ramona Caia, Jari Boldrini, Nicola Cisternino, Maurizio Giunti, Andrea Palumbo
musiche originali Francesco Giomi
voce Nada Malanima
luci Paolo Meglio
costumi Geraldine Tayar e Elena Bianchini

produzione 2008
Teatro Metastasio – Stabile della Toscana, Compagnia Virgilio Sieni
collaborazione alla produzione
Torinodanza CANGO Cantieri Goldonetta Firenze

durata spettacolo 1 ora

LA DANZA DEL GIOVEDÌ

Giovedì 10 febbraio, ore 18,30
incontro pubblico con Virgilio Sieni