il Comune di Marsciano e il Teatro Stabile dell’Umbria hanno chiesto all’artista umbro Carlo Dalla Costa di realizzare a Marsciano il progetto di teatro a domicilio ispirato al Barbonaggio Teatrale di Ippolito Chiarello.
Gli attori Carlo dalla Costa e Tommaso Gennari diventeranno in questa occasione veri e propri “rider” a domicilio, e porteranno su richiesta nelle case degli abitanti del Comune di Marsciano diverse proposte teatrali, dal menu letterario grandi sognatori, a quello poetico, a quello dedicato ai bambini.

L’inaugurazione del progetto è prevista giovedì 21 gennaio, alle ore 15, presso La casa di Pollicino di Marsciano, dove confluiranno anche i ragazzi de La casa di Pollicino di Compignano, gli ospiti affacciati alle finestre della struttura che si affacciano sul giardino sottostante, potranno intrattenersi per circa una mezz’ora con lo spettacolo messo in scena dai due artisti.

Il teatro a domicilio umbro proseguirà a Marsciano nei seguenti giorni, domenica 24, giovedì 28 e sabato 30 gennaio e giovedì 4, domenica 7, giovedì 11, venerdì 12, sabato 13 e domenica 14, domenica 21, sabato 27 e domenica 28 febbraio.

L’iniziativa è gratuita.

Coloro che fossero interessati potranno prenotarsi e chiedere informazioni inviando una mail a promozione@teatrostabile.umbria.it o telefonando a Carlo dalla Costa 3491793219.

GLI SPETTATORI POTRANNO SCEGLIERE TRA LE SEGUENTI PROPOSTE:

PROPOSTE CARLO DALLA COSTA

MENU’ LETTERARIO GRANDI “I SOGNATORI”

  • sognando si crede… (Don Chisciotte, Miguel de Cervantes)
  • Odiavo giocare a Tennis e per questo sono diventato il tennista più forte del Mondo (Open, Andre Agassi)
  • A volte vorrei avere meno fortuna! (Benevolenza Cosmica, Fabio Bacà)
  • Sognavo una laurea! Sognavo di veder sorridere mio padre! (L’educazione, Tara Westover)
  • Se vuoi sognare il cambiamento non sognare affatto (Il Gattopardo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa)

MENÙ LETTERARIO GRANDI “IL VIAGGIO”

  • Anche i sogni a volte finiscono (Don Chisciotte, Miguel de Cervantes)
  • Nel vagone di un treno (En Vagon, Guy de Maupassant)
  • Girovagando per terre sconosciute (Fonti storiche sul Grand Tour in Italia a cavallo tra il ‘700 e l’‘800)
  • Quante cose meravigliose ho visto magnifico Kublai! (Le Citta invisibili, Italo Calvino)
  • Un viaggio metafisico e quasi…diabolico (Il Maestro e Margherita, Michail Bulgakov)

MENÙ POETICO
(Tre poesie per ciascun autore scelto, tranne per la Divina Commedia dove il singolo pezzo sarà un canto).
Questo Menù è pensato sia per i grandi che per i più piccoli e sarà modificato in base a chi ascolterà

  • Alda Merini
  • Aldo Palazzeschi
  • Alessandro Manzoni
  • Antonio Machado
  • Dante Alighieri
  • Gabriele D’Annunzio
  • Giacomo Leopardi
  • Gianni Rodari
  • Giuseppe Ungaretti
  • Jorge Luis Borges
  • Khalil Gibran
  • Eugenio Montale
  • Maria Wisława Anna Szymborska
  • Nazim Hikmet
  • Pablo Neruda
  • Pier Paolo Pasolini
  • Ramon Sampedro
  • Ugo Foscolo
  • Trilussa
  • Charlie Chaplin

MENÙ GRANDI MONOLOGHI

  • Tutto il teatro è mondo e io vi chiedo di ascoltarmi (Enrico V°, Shakespeare)
  • Quel giardino sono io! (Il Giardino dei Ciliegi, Cechov)
  • C’era una volta un uomo e il suo bar (Il custode, Pinter)
  • La regina dei sogni, Mab! (Romeo e Giulietta, Shakespeare)
  • Se questo è un giusto processo allora quello che vorrò sarà un giusto giudizio (Il mercante di Venezia, Shakespeare)
  • Sono una persona di poche pretese ma l’amore non farà mai di me un’ostrica! (Molto rumore per nulla, Shakespeare)
  • Una sigaretta non è poi così male (Sui danni del tabacco, Cechov)

MENÙ IN MASCHERA
Questo Menù è pensato sia per grandi che per i più piccoli

  • La maschera che non parla
  • Il Vecchio Pantalone taccagno
  • Il Dottore che racconta (opzione A)
  • Il Dottore che interroga (opzione B)
  • Le ridicole avventure del Capitano Spagnolo
  • Larvalmente mascherato

MENÙ IMPROVVISATO

  • Attraverso un unico grande monologo l’attore interagendo con il pubblico inizierà un racconto con le suggestioni a lui suggeritigli inizialmente dagli stessi spettatori. L’ascoltatore o gli ascoltatori si ritroveranno così catapultati improvvisamente in un mondo tra il reale e l’immaginario in cui finzione e mondo emotivo si uniranno insieme attraverso un grande intreccio. In fondo il teatro non altro che un “giocare a far finta di…”
  • Racconti interattivi dove in seguito ad una storia che si andrà a narrare gli ascoltatori andranno a scegliere, ogni volta che la trama si interromperà, come i fatti andranno avanti. Ogni volta si dovrà fare una scelta tra quattro possibili opzioni dove solo una possibilità sarà quella giusta, dando un punteggio a chi avrà indovinato (questa opzione sarà possibile solo nel momento in cui si potranno avere minimo 2 squadre, anche formate da un’unica persona)

MENÙ BAMBINI

  • C’era una volta…un Re! Diranno subito i miei piccoli lettori (Pinocchio, Carlo Collodi)
  • Che coraggio Don Chisciotte! (Don Chisciotte, Miguel de Cervantes)
  • Favole, favole, favole! (favole riprese dalla tradizione popolare italiana ed europea)
  • L’amicizia è una cosa importante umano (Il Piccolo Principe, Antoine de Saint – Exupéry)
  • Gianni! Raccontaci una storia!! (Favole, storie e poesie riprese da Gianni Rodari)

PROPOSTE TOMMASO GENNARI

MENÙ MONOLOGHI “ALBERO” (Suddivisione in monologhi del proprio spettacolo)

  • La pettegola
  • L’immigrato
  • Il venditore ambulante
  • Seduta dallo psicanalista
  • Il critico teatrale

MENÙ GRANDI MONOLOGHI

  • Peer Gynt, H. Ibsen
  • Uomo e superuomo, G. B. Shaw
  • Fine pena ora, E. Fassone
  • Giuro che non avrò più fame, A. Cazzullo
  • Preghiera degli artisti di Totò, da “Il più comico spettacolo del mondo”
  • La dodicesima notte, W. Shakespeare

MENÙ LETTERARIO

  • Divina Commedia, Dante
  • Promessi Sposi, A. Manzoni
  • La manomissione delle parole, G. Carofiglio
  • Il Gattopardo, G. Tommaso di Lampedusa
  • L’isola di Arturo, E. Morante
  • Il sogno di una cosa, P. P. Pasolini
  • Le città invisibili, I. Calvino
  • Sei una bestia Viskovitz, A. Boffa
  • Open la mia storia, A. Agassi
  • Don Chisciotte della Mancia, M. de Cervantes
  • Il Gran Tour
  • Febbre, J. Bazzi
  • Il Maestro e Margherita, M. Bulgakov
  • Un giocattolo per Natale, G. Rodari

MENÙ BAMBINI
Alice nel paese delle meraviglie, L. Carroll
La grande fabbrica delle parole, A. de Lestrade
Peter Pan nei giardini di Kensington, J. M. Barrie
Venti storie più una, G. Rodari
Pinocchio, C. Collodi
Il piccolo principe, A. de Saint-Exupéry
Cinque in un baccello, I vestiti nuovi dell’imperatore, L’uomo di neve, H. C. Andersen
La zanzara e il leone, Il topo di città e il topo di campagna, La volpe con la pancia piena, Esopo
La gabbianella e il gatto, L. Sepulveda

MENÙ POETICO

  • Alda Merini
  • Alessandro Manzoni
  • Aldo Palazzeschi
  • Dante Alighieri
  • Gabriele D’Annunzio
  • Giacomo Leopardi
  • Gianni Rodari
  • Giuseppe Ungaretti
  • Khalil Gibran
  • Eugenio Montale
  • Maria Wisława Anna Szymborska
  • Nazim Hikmet
  • Pier Paolo Pasolini
  • Ugo Foscolo
  • Trilussa