Gainsbourg, Poète Majeur

27 Febbraio 2015

Lo spettacolo Gainsbourg, Poète Majeur, rinviato a dicembre scorso per motivi di salute di Jane Birkin, arriva in esclusiva italiana al Teatro Cucinelli di Solomeo, sabato 28 febbraio, alle 21, a grande richiesta è stata aggiunta anche un’altra recita domenica 1 marzo, alle 17.

E’ un omaggio a Serge Gainsbourg, l’affascinante gentiluomo della décadence, il signore della visionarietà, il padrone della melodia, che ha conquistato la Francia e il mondo intero con il dono dei suoi innumerevoli testi, tra chansons d’autore, jazz, esotismo, psichedelia, reggae, new wave, rap. Un artista che pensava di essere un buon paroliere, mai un poeta. 

Per questa lettura a tre voci si sono incontrati Jane Birkin, per anni compagna di Gainsbourg e musa ispiratrice di alcune delle sue più belle canzoni e il mostro sacro Michel Piccoli, che alla veneranda età di 89 anni ha deciso di fare solo quello che gli piace, e questo spettacolo fa parte dei progetti che lo hanno appassionato. Accanto a queste due vedette dello spettacolo francese, Hervé Pierre, della Comédien Français, un protagonista capace di passare con scioltezza da Molière a Gainsbourg.

Ispirata alla leggerezza e libera da qualsivoglia ordine cronologico, questa lettura di più di sessanta canzoni, selezionate tra le duecentocinquanta scritte dall’artista, si avvale dell’accompagnamento di Fred Maggi al pianoforte. La messinscena è curata da Filippo Lerichomme, che è stato il direttore artistico di Gainsbourg e tuttora lo è di Jane Birkin.

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 20, al n°075/57542222. E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.