SANTA LIBERTÀ



Il 21 gennaio 1961, il gruppo Directorio Revolucionario Ibérico de Liberación sequestrò il transatlantico portoghese Santa Maria che faceva rotta tra Caracas e Lisbona. Durante il suo periplo la nave fu ribattezzata Santa Liberdade. L’equipaggio era composto da marinai e da ufficiali galiziani e portoghesi. In Spagna, in quell’epoca, c’era ancora Franco e in Portogallo Salazar. I passeggeri si unirono ai sequestratori così come fece l’equipaggio. Ci sono immagini di questa storia che ci mostrano un’atmosfera tranquilla, quasi di festa. Chi sono i passeggeri del Santa Maria nell’avventura teatrale? Il pubblico stesso. Nasce la necessità di unire i due mondi: quello di dentro (la nave, il teatro) e quello di fuori (la realtà). Una finestra aperta da cui passano immagini di repertorio: noi stiamo vivendo un’avventura, un’utopia, loro, fuori, la Storia che tenta disperatamente di comprenderci. E finita l’avventura usciremo tutti dalla nave o dal teatro?


uno spettacolo di e con Fabio Mangolini e Roberto Manuzzi
musiche Roberto Manuzzi

una produzione Cornucopia Performing Arts Lab



Le date

STAGIONE_20172018
PANICALE - Teatro Caporali - sab 17 mar 2018 - ore 21



Approfondimenti