LA VOCE DEI CANI / studio



La voce dei cani è una performance che dà voce ai cani. È un micro-universo fatto di visioni oniriche, ottiche e sonore, che si svela intorno a 5 spettatori. I cani sono le piccole divinità domestiche, i grandi saggi, gli esperti conoscitori del piacere di vivere, che sanno parlare di esistenza come nessun essere umano sa fare. La voce dei cani è il punto di vista esclusivo su una visione fantastica, un luogo per incontri ravvicinati, pochi testimoni e identità sfocate, la porta d’accesso a uno stato di empatia privilegiato.


Per 5 spettatori a replica 
creazione e performance Lucia Di Pietro
accompagnamento drammaturgico Giuseppe Albert Montaltol • Valentina Parlato
mentorship Alessandro Sciarroni
light design
Giacomo Agnifili
costumi
Lidia Lombardo | scenotecnica Fabio Tomaselli

Progetto sostenuto da Residenza Artistica C.U.R.A. centro umbro di residenze artistiche / Indisciplinarte
Officine TSU

DURATA 25’, 6 repliche al giorno



Le date

20, 21 - 26, 27 MAGGIO
Foyer III ordine Teatro Morlacchi,
ore 18.30, 19.15, 20.00, 21.00, 21.45, 22.25
Per 5 spettatori a replica 



Approfondimenti