H3+



Un viaggio ai primordi del mondo, oggi distrutto e poi rinato sotto forma di pioggia in una nuova terra riossigenata dal mondo vegetale. La memoria dell’uomo conservata nelle registrazioni di un vecchio registratore racconta il mondo che fu, che è e che sarà. Un Homo Selvaticus senza volto vissuto nelle ere dell’universo, compare e scompare, mostra pezzi di sé mentre ascolta il racconto della sua vita. La musica e i testi di Benvegnù sono il filo rosso della narrazione teatrale per questo affascinante viaggio dalla terra allo spazio interstellare. “Paolo Benvegnù continua a non sbagliare un colpo: confeziona un altro prodotto di assoluto spessore e si proietta nel gotha degli artisti italiani di questa decade grazie alla ricercatezza delle soluzioni musicali e alla sua grande vena poetica.” Piergiuseppe Lippolis


regia Luca 'Roccia' Baldini e Luca Ronga
con Paolo Benvegnù, Luca Ronga, Luca 'Roccia' Baldini, Andrea Franchi, Marco Lazzeri, Ciro Fiorucci
tecnico del suono Michele Pazzaglia
scenografie Lucia Baricci
luci Luca 'Roccia' Baldini e Luca Ronga

una produzione Officine della cultura
con il contributo della Regione Toscana



Le date

STAGIONE_20172018
CITTA' DI CASTELLO - Teatro degli Illuminati - gio 7 dic 2017 - ore 21



Approfondimenti