DIO RIDE

nish koshe



Sei vagabondi, cinque musicanti e un narratore di nome Simkha Rabinovich. A chi sente il desiderio di ascoltare, Simkha racconta storie di una gente esiliata, ne canta le canzoni, tristi e allegre, luttuose e nostalgiche, di quel popolo sospeso fra cielo e terra e in permanente attesa, per indagarne la vertiginosa spiritualità. Un racconto in bilico tra comicità e tragedia, impossibile eppure necessario. Uno spettacolo per raccontare il bisogno di memoria, di giustizia e di pace. “Le parole di quest’uomo di teatro dall’affabulazione spumeggiante scorrono torrenziali, a volte mutando forma e mantenendo la sostanza di fondo, altrove reiterando un impianto drammaturgico ampiamente sperimentato per affrontare territori inesplorati.” Enrico Danesi, Giornale di Brescia


di e con Moni Ovadia
con le musiche dal vivo della Moni Ovadia Stage Orchestra: Maurizio Dehò, Luca Garlaschelli, Albert Florian Mihai, Paolo Rocca, Marian Serban
regia Moni Ovadia
luci Cesare Agoni
scene, costumi ed elaborazione immagini Elisa Savi
progetto audio Mauro Pagiaro

produzione CTB Centro Teatrale Bresciano - Corvino Produzioni



Le date

stagione 2018 2019
FOLIGNO - Politeama Clarici - gio 13 dicembre 2018 - ore 21



Approfondimenti