Deja Donne

Compagnie umbre


via Ritorta 12 06069 / Tuoro sul Trasimeno / www.dejadonne.com / dejadonne@dejadonne.com / 349 2182180 - 347 8455028 - 347 6565019


Viene fondata a Praga nel 1997 da Lenka Flory e Simone Sandroni. Negli ultimi quindici anni Flory e Sandroni hanno creato, insieme con i loro collaboratori, alcune fra le più vivaci, divertenti ed efficaci produzioni di danza accessibili ai pubblici Europei e oltre. DEJA DONNE ha rappresentato i suoi lavori in 25 paesi tra Europa, Canada, Stati Uniti, Sud America ed Asia, ricevendo le migliori critiche, premi e grande risonanza a livello di pubblico. Dalla loro prima produzione sino ad oggi i DEJA DONNE hanno continuato a lavorare con danzatori e artisti provenienti da tutta Europa, Giappone, USA e Sud America. La compagnia DEJA DONNE è sovvenzionata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Umbria.

P.S. Martina La Ragione – 2010
Regia e Coreografia: Simone Sandroni
Creazione/interpretazione: Martina La Ragione
Scenografia/costumi: Lenka Flory
Lo spettacolo nasce nel 2010 dal progetto di Simone Sandroni di creare una serie di “ritratti” e non assoli, dal titolo P.S. PORTRAIT SERIES, per diversi performers. Non c’è un personaggio da interpretare, un ruolo, il performer è il personaggio stesso. P.S. Martina La Ragione è incentrato sulla vita e sulle grandi capacità interpretative della danzatrice che lavora con la compagnia DEJA DONNE dal 2009. Attraverso una vera e propria intervista a Martina, Simone Sandroni è riuscito a creare una performance complessa e divertente con un linguaggio fatto di danza, testo e musiche.

NOT MADE FOR FLYING – 2011
REGIA E COREOGRAFIA : Simone Sandroni
CREATO ED INTERPRETATO : Martina La Ragione /Italia, Vladimir Ilich Rodrigues Chaparro/Colombia, Tina Runko/Slovenia, Gyula Cserepes/Ungheria, Luke Dunne/Gran Bretagna, Ana Stefanec/Slovenia, Tamas Tuza/Ungheria
SCENOGRAFIA E COSTUMI : Lenka Flory/Repubblica Ceca
Lo spettacolo è una coproduzione internazionale tra Italia (DEJA DONNE, En-Knap, Regione Umbria, Mibac, Teatro Stabile dell’Umbria) e Germania (Nationales Performance Netz Foundation, Theater im Pfalzbau Ludwigshafen, International festival DANCE 2010 Monaco, Muffathalle Monaco) e vede la partecipazione come partners della ricerca pratico/teorica Rediscovering Concepts, da cui nasce la performance, dell’Università degli Studi di Perugia, della Ludwig-Maximilian University di Monaco, del Duncan Centre Conservatory di Praga e dell’ Emanat Institute di Lubiana. “Il nostro obiettivo, scopo e intenzione è contenere potenziale superumano, progettato per rialzarci dalle nostre vite comuni e avvicinarci ai nostri ideali. Eppure spesso è proprio nei nostri fallimenti, nelle nostre tragedie e nei momenti in cui cadiamo che diventiamo degli eroi. Nel nostro cast di Supereroi con buonissime intenzioni, che sono a volte sfortunati, goffi, o forse semplicemente solo umani, Non Fatti Per Volare, si trova proprio questa bellezza della tensione tra eroe e umano“. Simone Sandroni